Caratteristiche della Tavola da Snowboard

In un articolo precedente vi ho parlato di come scegliere una tavola da snowboard e quali sono i parametri da valutare per scegliere il modello più adatto. Questi parametri variano in base al tipo di attività da svolgere, alla fisionomia del corpo dello snowboarder e al livello di esperienza che si possiede. Queste sono le cose più importanti da conoscere prima di acquistare una tavola ma esistono tanti altri piccoli dettagli che possono fare la differenza.

La scorsa volta abbiamo parlato di come altezza, peso e misura delle scarpe possano influenzare la scelta della tavola da snowboard. Questi sono i tre parametri che intervengono sulla scelta della lunghezza e larghezza del modello. Andiamo a vedere più nel dettaglio queste caratteristiche.

Lunghezza dello Snowboard

La lunghezza dello snowboard va decisa in base al rapporto altezza/peso e non solo in base all’altezza. Questo accade perché molto spesso la nostra forma fisica non rispetta i parametri di equilibrio tra questi due fattori. Se volessimo dare una regola generica basata solo sull’altezza, potremmo dire che l’altezza corretta di una tavola All Mountain è quella che arriva fino al nostro mento. Per una tavola Freeride, l’altezza giusta è quella tra naso e bocca. Infine, per una Freestyle bisogna scegliere una tavola che arrivi al pomo di Adamo.

Ovviamente queste sono misure indicative, che non tengono conto del giusto rapporto peso/altezza. Essendo una delle più importanti caratteristiche della tavola da snowboard, l’altezza va invece scelta con metodi più accurati.

Per questo motivo esistono delle tabelle che indicano la giusta altezza della tavola rapportata al peso e allo stile del rider. Le tabelle fanno una distinzione tra uomo e donna, considerando che spesso la corporatura tra i due sessi differisce non di poco.

tabelle per misura dell'altezza della tavola da snowboard

Larghezza della tavola

La seconda delle caratteristiche della tavola da snowboard influenzate dalla nostra forma fisica è la larghezza. Scegliere la giusta larghezza è molto semplice, basta conoscere la dimensione dello scarpone (misura europea):

  • Standard: sono quelle adatte a scarponi di dimensioni fino a 44
  • Mid-Wide: sono ideali per scarponi di dimensioni da 44 a 44,5
  • Wide: sono consigliate a chi possiede scarponi sopra il 45

Forma della tavola da snowboard

Tra le caratteristiche della tavola da snowboard da considerare prima dell’acquisto troviamo poi la forma. Questo parametro varia soprattutto in base al tipo di stile utilizzato dal rider e quindi anche al livello di esperienza che si possiede. Vediamo quale forma si addice di più ai diversi stili:

  • Twin Tip: Questa è una tavola perfettamente simmetrica. Testa e coda sono esattamente identiche sia per quanto riguarda le dimensioni che il flex. Per queste caratteristiche, è molto indicata Freestyle e Jib.
  • Twin Direzionale: A prima vista, questa tavola può sembrare perfettamente simmetrica. Ma guardando attentamente si notano asimmetrie negli attacchi o nel flex. Queste caratteristiche la rendono perfetta per il Freeride ma anche per la All Mountain.
  • Direzionale: Questa tavola ha degli attacchi in posizione arretrata rispetto agli altri modelli. Inoltre, avendo una testa più lunga, questa forma permette di galleggiare meglio sulla neve. È quindi adatta a Freeride e All Mountain.
  • Tapered Direzionale: In questo caso la tavola si assottiglia sulla coda e si allarga sulla testa. Questa configurazione è adatta al Freeride che richiede un buon galleggiamento su neve fresca.
  • Asimmetrica: Questa tavola è molto particolare in quanto, grazie alla sua asimmetria, controbilancia l’asimmetria naturale del nostro corpo durante la discesa. Può essere utilizzata praticamente per ogni stile di riding.
scegliere la tavola da snowboard

Compatibilità degli attacchi

Prima di acquistare una tavola da snowboard è importante verificare che gli attacchi siano compatibili con gli scarponi e che la loro posizione sia equilibrata. Generalmente le tavole posseggono attacchi intercambiabili per cui il problema non si pone; ma in altri casi è meglio tenere questo parametro in considerazione. A tal proposito, c’è una distinzione tra i diversi tipi di attacchi:

  • 2×4 disc: consentono diverse opzioni di montatura e sono dotati di fori distanziati di 2 cm l’uno dall’altro.
  • 4×4 disc: simili ai precedenti ma con un numero inferiore di fori distanziati 4 cm l’uno dall’altro.
  • 3D: hanno una disposizione a diamante e sono molto versatili in quanto compatibili con diversi attacchi.
  • Channel: sono composti da un binario unico e consentono un’enorme connessione tra rider e snowboard.

I materiali della tavola da snowboard

L’ultima delle caratteristiche della tavola da snowboard di cui voglio parlarvi è il materiale. Una tavola non è composta da un unico materiale ma dall’unione di alcuni di essi. Il materiale prevalente all’interno di una tavola è il legno, che costituisce il cuore dello snowboard. Questo può essere realizzato con diverse specie arboree come faggio, pioppo o betulla. Negli ultimi anni, il cuore delle tavole da snowboard è stato realizzato anche con altri materiali come il carbonio, plastiche particolari e kevlar.

Il secondo strato che compone una tavola da snowboard è il rivestimento in polietilene, perfetto anche per la creazione di disegni e decorazioni. Infine troviamo un ultimo strato in fibra di vetro, carbonio o kevlar. Questo ultimo materiale di rivestimento è fondamentale per dare una maggior robustezza allo snowboard.

caratteristiche della tavola da snowboard

Altri accessori per lo snowboard

Dopo aver elencato le ultime caratteristiche dello snowboard e aver illustrato come scegliere la giusta tavola, non mi resta che parlarvi delle protezioni e dell’abbigliamento da indossare prima di lanciarsi sulle piste. Infatti, nonostante si tratti di uno sport entusiasmante, bisogna considerare anche i rischi derivati dalla sua pratica. A tal proposito, vanno scelti accessori specifici che proteggano durante la discesa. Tra questi, i più importanti sono senza dubbio i guanti, il casco e la maschera.

Inoltre, essendo uno sport invernale, bisogna indossare un abbigliamento adeguato in grado di proteggere dal freddo. Vi parlerò di questi argomenti in altri articoli, così da entrare più nei dettagli. Nel frattempo, tenete bene a mente questi consigli e scegliete la tavola da snowboard che più si adatta a voi.

Eva D’Onofrio – MDT Staff

Scrivi un Commento

vedi commenti