Le barriere coralline più belle del mondo

Avete mai sognato di immergervi in acque oceaniche limpide e cristalline? Circondati da tartarughe marine, pesci pagliaccio, squali e una miriade di specie marine tra le più rare e incredibili di tutto il pianeta? Tutto questo è realizzabile e i luoghi in cui potersi perdere nell’unicità del momento sono molti. Anche se, in effetti, una volta che si vuole vivere un’avventura di tale proporzione sicuramente non si vorrà lasciare nulla al caso. Per questo motivo, abbiamo selezionato alcune delle più belle barriere coralline al mondo.

Great Barrier Reef, East coast Australia

Come facilmente ipotizzabile, la regina delle barriere coralline è sicuramente la sconfinata Great Barrier Reef in Australia. Le conformazioni coralline si estendono per centinaia e centinaia di chilometri, 2.300 per l’esattezza, lungo buona parte della costa Nordoccidentale del Queensland. Essendo una meraviglia naturale senza eguali, l’UNESCO ha provveduto nell’inserirla nella lista dei patrimoni dell’umanità. Le circa tre mila barriere coralline che si susseguono nell’oceano Pacifico a largo dell’East Coast australiano creano uno scenario mozzafiato tutto da vivere: Ostriche centenarie, pesci di ogni genere e forma, tartarughe marine, squali, delfini e molto altro, vantando il primato in varietà di fauna marittima.

Inoltre, la conformazione è stata inclusa dalla CNN nella sua lista delle sette meraviglie del mondo. Per raggiungere la suddetta barriera, si possono prenotare numerosissimi tour dalle principali città costiere più vicine come Cairns, Townsville, Airlie Beach, Mission Beach. Sembrerebbe tutto magnifico, eppure, a causa del cambiamento climatico e il riconosciuto fenomeno dello sbiancamento dei coralli (Coral bleaching). In pratica, i coralli stanno morendo e la barriera sta lentamente perdendo i suoi variopinti ecosistemi naturalistici. Tuttavia, lo splendore di questo luogo è pur sempre senza eguali e merita assolutamente di essere visitata almeno una volta nella vita.

Maldive, Oceano Indiano

Riconosciuta in tutto il mondo come uno degli arcipelaghi più affascinanti del pianeta, le Maldive sono sicuramente una delle mete turistiche più ambite grazie alle sue spiagge bianchissime, atolli nel mare cristallino e una vita in assoluto relax. Ciò, però, che le rende ancora più uniche sono le sue singolari conformazioni coralline. Infatti, le Maldive vantano una barriera corallina con un’estensione totale di circa 9.000 chilometri quadrati, un vero e proprio paradiso sommerso pieno di vita e colori.

Tra le maggiori attività da poter svolgere nei pressi delle barriere coralline vi è lo snorkeling, caratteristico su questo arcipelago per via dei resort vista oceano nella pace assoluta. Inoltre, le immancabili immersioni subacquee, un’esplorazione sottomarina cercando di avvistare le meravigliose creature che dimorano nel sottosuolo e nei fondali oceanici così limpidi e incontaminati. Una meta straordinaria nel bel mezzo dell’oceano Indiano.

Parco Naturale Tubbataha Reef, Filippine

Situata nel bel mezzo del Mare di Sulu, a largo delle Filippine, si estende la barriera corallina del Parco naturale Tubbataha Reef. Questo splendido agglomerato di coralli dalle diverse tonalità ospita centinaia di specie di pesci, circa quattrocento specie di coralli e un ecosistema diversificato mozzafiato. Anche in questo caso, l’UNESCO ha inserito la barriera corallina nella lista dei patrimoni dell’umanità. D’altronde, con delle meraviglie naturali del genere, la Tubbataha Reef rientra sicuramente tra le barriere coralline più belle al mondo.

Il parco naturale è a circa centocinquanta chilometri di distanza dalla capitale della provincia di Palawan, Puerto Princesa City, ed è raggiungibile agevolmente via mare proprio da lì. Una realtà che sconvolge per le sue particolarità e la rende la conformazione corallina tra le più apprezzate sul pianeta.

Ningaloo Reef, Western Australia

Dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, la barriera corallina di Ningaloo è situata nell’area centrale del Western Australia, a circa mille chilometri da Perth. Bagnata dall’ Oceano Indiano, il Ningaloo Marine Park è noto per contenere al suo interno una delle barriere coralline più estese del mondo. Inoltre, nelle sue acque, ospita alcune delle specie più rare del mondo, rendendola così una delle mete più ambite dagli amanti della natura o delle attività acquatiche.

La fauna marina è ampiamente diversificata, anche se, le specie marine più amate del parco sono le megattere e gli innocui squali balena. Infatti, in questo angolo di paradiso si possono avvistare con una certa semplicità questi maestosi colossi del mare. Un’altra attività molto consigliata è quella di salire su un ultraleggero e sorvolare sulle lande incontaminate adiacenti alla barriera corallina, ammirando così l’intero affascinante scenario che interseca il blu dell’oceano con il bianco delle spiagge australiane.

Red Sea Coral Reef, Mar Rosso, Egitto

Nell’antica terra dei faraoni e delle leggendarie piramidi si estendono tratti di barriera corallina dalle caratteristiche più uniche che rare. In primis, questi coralli si trovano in un mare chiuso, quindi un’esclusiva assoluta. Inoltre, contro ogni aspettativa, sono gli unici coralli a non subire gli effetti del riscaldamento globale e dello sbiancamento dei coralli. In altre parole, questo ecosistema chiuso e remoto riesce a mantenere quelle condizioni indispensabili affinché il Red Sea Coral Reef sopravviva.

In fin dei conti, vividi coralli dalle tonalità calde e accese come il giallo e il rosso affollano questa striscia di mare che separa l’Arabia dall’Egitto creando un vero e proprio paradiso terreste. Alcune delle località turistiche più conosciute nei pressi della barriera corallina sono Sharm el Sheikh, Marsa Alam e Hurghada. Nel tropicale mar Rosso è possibile non solo avvistare una vastissima varietà di pesci e coralli, ma si possono vivere momenti di relax e pace nei resort adiacenti e fare attività acquatiche come lo snorkeling e l’immersione subacquea.

Il pianeta è pieno di meraviglie naturalistiche uniche e riesce a stupire con gli scenari pazzeschi che regala. Le barriere coralline sono una di quelle creazioni di madre natura che ancora oggi riescono ad ammaliare e ad incantare questo incredibile posto che è il mondo.

Scrivi un Commento

vedi commenti